Comune di Portobuffolè

Oratorio di Santa Teresa

Oratorio di Santa Teresa

oratorio santa teresa      interno oratorio santa teresa
Il tempietto, dedicato a Santa Teresa, venne edificato dalla famiglia Cellini. Sulla facciata tre statue: la Fede, la Speranza e la Carità. Due eleganti campaniletti ad arco in pietra lavorata e cupolette in metallo, terminanti in doppia croce dorata.
All'interno stucchi del Vittoria ed affreschi di Santis. Sul soffitto il trionfo di Santa Teresa con le virtù teologali. Sopra l'altare l'Immacolata, San Giovanni Battista e Sant'Antonio abate, in marmo bianco di Carrara. Al centro, tomba della famiglia Giustinian, lavoro d'intarsio.
Nell'Oratorio è di recente stato riposizionato un Cristo Crocifisso di Andrea Brustolon, noto scultore e intagliatore.
Andrea Brustolon (Belluno 1660 - ivi 1732), studiò col padre Jacopo, intagliatore, poi con A. Ridolfi e F. Parodi. Nel soggiorno romano (1678 - 80) subì l'influsso di G. L. Bernini e della sua scuola. Lavorò soprattutto a Venezia e nel Veneto (cornice e baldacchino del reliquiario nella sagrestia dei Frari, seggioloni, gruppi allegorici, ecc., nel Museo Correr di Venezia, altare per la chiesa di S. Floriano di Zoldo, 1685). Tecnico di eccezionale virtuosismo, i mobili adorni di suoi intagli, di una ricchezza straordinaria, sorretta da una fervida invenzione decorativa, rappresentano un momento caratteristico del pieno periodo barocco veneto.